sicurezza-lavoro-parrucchieri-acconciatori

I parrucchieri, così come i saloni di bellezza, sono sottoposti, come ogni luogo di lavoro, al controllo del rispetto della normativa a tutela della salute e sicurezza sul lavoro.

I Rischi specifici per parrucchieri ed estetiste

Particolare attenzione deve essere rivolta ad aspetti della professione che possono rappresentare un rischio sia per i lavoratori sia per i datori di lavoro. I saloni di parrucchieri e acconciatori sono sottoposti alle disposizioni generali che riguardano:

Oltre a queste dovranno seguire le indicazioni pubblicate dall’INAIL, oltre che da altri enti recanti ulteriori procedure specifiche e pratiche suggerite.

Rischio chimico per parrucchieri ed estetiste

Il principale pericolo a cui è sottoposto chi opera in un salone per parrucchieri è il rischio chimico, connesso alle sostanze, come tinta e shampoo, che sono in grado causare irritazioni sia cutanee sia respiratorie. A riguardo l’INAIL ha diffuso un fascicolo esplicativo specifico (potete leggerlo qui) che individua le principali malattie, le modalità di prevenzione, i requisiti dei saloni e ambienti di lavoro e gli oneri del datore di lavoro.

Dalla valutazione dei rischi è possibile che si renda necessaria una sorveglianza sanitaria, nel qual caso ci si deve rivolgere ad un medico competente che effettuerà dei controlli preventivi e periodici.

  • Il controllo preventivo serve a determinare la presenza o meno di controindicazioni al lavoro.
  • Il controllo periodico serve a controllare la salute del lavoratore per confermare l’idoneità al lavoro.

L’igiene nei saloni per parrucchieri e centri estetici

Altro rischio per gli addetti del settore è connesso all’igiene: igiene dei locali, igiene e manutenzione degli strumenti e igiene della persona (operatore).
Il CNA di Chieti e INAIL hanno redatto un Manuale di buona prassi igienica per parrucchieri ed estetiste (che potete trovare qui).

Il documento esamina e approfondisce 4 punti essenziali:

  • Norme igieniche generali
  • Le principali malattie legate alla mancanza di igiene
  • Le malattie da sensibilizzazione
  • Le procedure igieniche durante le singole attività (lavaggio capelli, rasatura, depilazione, massaggio, manicure, etc.)

Il manuale suggerisce inoltre le 8 regole d’oro per l’estetista professionale:

  • Pulire metodicamente e accuratamente l’ambiente di lavoro
  • Sostituire la biancheria ad ogni cliente
  • Indossare i guanti quando i trattamenti lo richiedono
  • Indossare indumenti da lavoro idonei, puliti ed ordinati
  • Lavarsi le mani sistematicamente sia prima che dopo i trattamenti
  • Pulire, disinfettare o sterilizzare accuratamente gli attrezzi di lavoro al termine di ciascun trattamento
  • Rispettare la privacy dei clienti, sempre
  • Essere sempre cortese e sensibile alle necessità del cliente

Rischio biomeccanico per parrucchieri e centri estetici

Tra gli altri, sussiste un rischio da non sottovalutare, il rischio di sovraccarico biomeccanico dell’apparato muscolo-scheletrico. Nello svolgimento delle attività lavorative, situazioni in cui viene sollecitato l’apparato muscolo-scheletrico, sono riscontrabili per parrucchieri e centri estetici.

La Regione Lombardia ha emanato il Decreto Sanità n. 3958 del 22/04/2009 il quale espone le “Linee guida prevenzione patologie muscolo scheletriche”.

Il decreto affronta i seguenti argomenti:

  • Linee guida per la prevenzione delle patologie muscolo scheletriche;
  • Sintomi, epidemiologia e patogenesi legate all’attività lavorativa;
  • Checklist OCRA per mappare il rischio da sovraccarico biomeccanico;
  • Aspetti clinici della patologia da movimenti e sforzi ripetuti degli arti superiori;
  • Studi clinici in popolazioni lavorative;
  • Giudizio di idoneità in caso di patologie muscolo scheletriche;
  • Adeguata progettazione dei luoghi di lavoro per contenere il rischio di posture incongrue.
Corsi sicurezza sul lavoro per parrucchieri e centri estetici
Compila il Form

Il tuo nome e cognome/ Azienda

La tua email

Telefono

Ulteriori informazioni utili (facoltativo)




Di cosa hai bisogno? Scegli una o più voci

Redazione DVRFormazione RSPPFormazione RLSFormazione Addetto/i AntincendioFormazione Addetto/i Primo SoccorsoMedico Competente

La compilazione del modulo autorizza formalmente il trattamento dei dati personali nel rispetto del decreto legislativo n.196/2003